Laghetti pesca sportiva

Laghetti pesca sportiva

Laghetti pesca sportiva - il primo passo verso la pesca.

La pesca nei laghetti di pesca sportiva è un modo semplice e veloce per poter avvicinare grandi e piccoli a questo stupendo mondo. 

L’obiettivo principale del pescatore sportivo è sicuramente quello di mettere nel paniere tanti pesci e anche di taglia grossa.

Molti amano questo tipo di pesca perchè permette loro di vivere giornate in allegria, chiunque, anche con un’attrezzatura economica, può pescare e prendere qualche bella preda e magari portarla pure a casa a meno che il lago in questione non sia un no kill.

Per pescare qui non serve una licenza di pesca, basta pagare il biglietto. Nel territorio italiano la pesca in laghetto è molto facile da praticare perchè ci sono tantissimi laghi adibiti a ciò.

Moltissime famiglie passano i week end immersi nel verde e nella tranquillità dei laghetti di pesca sportiva, dove i padri insegnano ai figli l’arte della pesca.

laghetti pesca sportiva pesca padre e figlio

Che pesci possiamo trovare nei laghetti di pesca sportiva

Nei laghetti di pesca sportiva possiamo trovare trote, carpe, storioni, lucci, i voraci black bass e gli immancabili pesce gatto, questo può variare a secondo dei pesci che vengono immessi e delle stagioni in cui si pesca.

La pesca in questi laghi è di solito consentita con una o più canne munite di galleggiante o direttamente a fondo specialmente se i pesci sono ciprinidi.

Ci sono però anche laghetti specializzati per la pesca a mosca e lo spinning e qui le regole sono un pò più severe e restrittive rispetto agli altri.

Ad esempio qui la pesca è sempre no kill ( cioè il pesce non può essere portato via ) e il suo rilascio non deve arrecargli danno.

E’ proprio per questo motivo che anche gli ami usati non possono essere con  ardiglione e le esche usate possono essere solo quelle artificiali.

La pesca a mosca e lo spinning hanno anche rispetto alle altre una sostanziale differenza, sono pesche dove l’esca artificiale è in continuo movimento, infatti i pesci che vengono pescati sono solo predatori.

spinning laghetti pesca sportiva

Alcuni consigli per chi tenta i primi approcci alla pesca in laghetto.

Nei laghetti di pesca sportiva ci sono tantissime tecnice di pesca che variano dal tipo di pesce che vogliamo insidiare e dall’esperienza del pescatore.

Sicuramente chi vorrà iniziare a pescare in laghetto lo farà insidiando la sempre affascinante trota. Cerchiamo di darvi dei piccoli accorgimenti che sembrano scontati ma non lo sono. La cosa più importante è quella di fare ruotare l’esca nel proprio asse quando si recupera. Questo perchè la trota, oltre che essere vorace, è anche un pesce curioso e il roteare dell’esca la attrarrà ad essa. Mentre recuperiamo, ricordarsi di vibrare la canna così l’esca si muoverà in modo vorticoso.

Per insidiare le trote con il galleggiante vi consigliamo di pescare dove le trote stanno al fresco, specialmente dove ci sono pompe di ossigeno o ricambi di acqua. La montatura è fondamentale nella pesca alla trota, per questo vi consigliamo di seguire i nostri consigli nell’articolo montature per la pesca alla trota .

trota che salta

Per chi ama una pesca più tranquilla (forse) meglio iniziare con una giornata a carpe.

Per tutti quelli che iniziano a pescare ma non amano la frenesia che provoca la pesca alla trota, consigliamo la pesca della carpa in laghetto. Questo tipo di pesca è sicuramente più tranquilla perchè la carpa non è un predatore come la trota, mangia sul fondo e si muove lentamente.

Anche preparare una montatura per questo tipo di pesca non è impossibile, non c’è bisogno di essere grandi esperti per potersi divertire un po’. Un canna telescopica da 4/5 metri, un monofilo del n. 20, piombo, girella e amo e per divertirsi di più, un galleggiante. Se cercate qualcosa di più complesso leggete l’articolo carpfishing e troverete montature da più esperti.

E’ veramente bello vedere intere famiglie con piccoli al seguito, passare giornate intere in laghetti di pesca sportiva a cimentarsi nella magia della pesca. Padri, magari inesperti, che chiedono consigli a “vecchi” pescatori su come insidiare una carpa solo per far divertire i suoi bimbi. Poi magari alla prima cattura si pavoneggiano con la famiglia aspettando, magari, un elogio dai figli che è una cosa che non ha prezzo.

Il momento che aspettavi

Quando la canna si piega, l’adrenalina sale e gli schiamazzi dei figli ti caricano così tanto che ti sembra di pescare da sempre. Quando ti accorgi che il pesce è ben agganciato e non è enorme, ti volti verso tuo figlio e gli metti la canna in mano.

Vedrai nei suoi occhi lo stupore e la felicità che quel momento magico gli procura. Sarà un misto tra stupore, piacere, paura di sbagliare, ma sicuramente sarà un momento che non dimenticherà mai.

La giornata non finisce qui. Al rientro ci saranno commenti sull’accaduto e quando il padre, stanco della giornata, cercherà un po’ di riposo, i figli saranno ancora eccitatissimi. Sia grandi che piccoli ricorderanno una bella giornata che sarà volata via, passata tra la natura e il divertimento nei laghetti di pesca sportiva. 

Con la speranza che i piccoli, quando diventeranno padri, si ricordino di questo e facciano provare le stesse emozioni ai loro stessi figli.

famiglia a pesca

Le sensazioni che la pesca può dare

Chi non hai mai provato sulla propria pelle cosa si prova quando il fresco delle mattine innevate ti fa pizzicare il naso.

Oppure quando la passione ti porta a pescare fino a quando c’è l’ultimo raggio di sole, nonostante il freddo stia diventando insopportabile. 

E la voglia di gettare l’esca nelle limpide acque di un lago ti rende impaziente.

Chi non ha provato questo vuol dire che non ha mai pescato.

In molti laghetti di pesca sportiva, specialmente nella pesca alla trota, si organizzano gare sia a livello amatoriale che a livello agonistico.

Quando intorno a te tutti si preparano a lanciare e i branchetti di pesci arricciano l’acqua davanti l’adrenalina sale a mille.

Se la mattina è buona e le ferrate si susseguono senza sosta allora raggiungeremo l’apice del piacere di pescare.

Queste sono le sensazioni che la pesca ti trasferisce, ogni persona dovrebbe provarle almeno una volta nella vita.

emozioni della pesca